26.7.06

Hirevue


HireVue è un sistema di video online sviluppato per aiutare le imprese nel velocizzare il processo relativo ai colloqui di lavoro.
Finora questa fase del processo di recruiting era quella che finora aveva meno usufruito dell’avvento di Internet .
Attraverso una sessione di domande e risposte automatizzate attraverso un video ondine, Hirevue punta a rivoluzionare il modo in cui i recruiter selezionano i candidati, puntando su una analisi preventiva degli individui che preceda il colloquio faccia a faccia

12.7.06

Megatrend: nuovi spazi vitali



































Così come la comunicazione tradizionale face to face è stata sostituita da email e chat e i beni e servizi possono oggi essere commercializzati in rete, così i proprietari di grandi appartamenti hanno deciso di cominciare ad affittare le proprie stanze creando il concetto di “nuovi spazi vitali” ( ovvero creare spazio per le proprie necessità laddove non si era pensato prima potesse essere sfruttato).
L’idea è quella di offrire le stanze di una grande casa a privati che possono decidere di utilizzarle per trasformarle in office/living room ovvero spazi all’interno dei quali si può decidere di vedere un film, oppure di leggere un libro, oppure di incontrare gli amici o colleghi, oppure ancora di dirigere i propri affari.
La chiave di volta di questo business è creare luoghi di incontro. Starbucks è stata la capofila di questa idea. In questa famosissima catena infatti il caffè è solo il pretesto che sta alla base del semplice incontro. Inoltre, a partire dal 2003, hanno anche cominciato ad installare nella maggior parte dei propri punti vendita la tecnologia WiFi che permette la connessione ad internet senza fili Allo stesso modo nei paesi orientali sono nati dei locali simili nei quali, seguendo le tendenze del Sol Levante, si possono visionare manga e dvd oltre che cimentarsi con i video games più avveniristici.
Being Spaces cambia quindi il nostro modo di mangiare, bere, giocare, ascoltare, navigare, lavorare o conoscere gente così come si farebbe in casa propria o in ufficio.
Altri esempi di Being Spaces sono anche i Borders Bookstores che operano come i romantici caffè letterari nei quali vengono dedicati spazi appositi per leggere e consultare libri. Oppure la catena Kinko’s (leader nei piccoli Being Spaces). Sia nei primi che nelle seconde è presente la tecnologia WiFi.