20.2.09

Erasmus per Giovani Imprenditori

tratto da: www.sviluppoitalia.it


Parte il nuovo programma di mobilità internazionale tra imprenditori europei.


Giovani ed aspiranti imprenditori europei potranno vivere un’esperienza lavorativa, della durata massima di 6 mesi, al fianco di un imprenditore già affermato in un altro paese dell’Unione Europea ed imparare come gestire e sviluppare il proprio business. Questo è il concetto del Progetto “Erasmus per Giovani Imprenditori”, un nuovo programma di mobilità internazionale finanziato dalla Comunità Europea che viene lanciato oggi in contemporanea nei 27 stati membri. Sviluppo Italia Liguria è uno dei partner italiani del programma e gestirà il progetto sul territorio regionale.      

Il programma mira a stimolare l’impresa, la competitività, l’internazionalizzazione e la crescita di nuove aziende in fase di start up e delle PMI, grazie al trasferimento di know-how tra imprenditori già affermati e nuovi imprenditori. 
Visto il successo del Programma Erasmus tra gli studenti, Erasmus per Giovani Imprenditori mira a potenziare la comunicazione tra i cittadini dei differenti stati dell’Unione Europea. Inoltre punta ad accrescere lo spirito imprenditoriale e a fortificare le piccole e medie imprese europee – aspetto cruciale contro la crisi economica vigente” dice Maive Rute, Direttore Promozione e Competitività PMI della Commissione Europea. 

A chi si rivolge il programma? 
Erasmus per Giovani Imprenditori è rivolto a nuovi imprenditori e a imprenditori esistenti. Sono nuovi imprenditori sia coloro che stanno pianificando l’avvio di una nuova impresa, sia coloro che hanno avviato un’attività da non più di 3 anni. Gli imprenditori esistenti sono titolari o manager di piccole e medie imprese localizzate nella Comunità Europea. L’attività del nuovo imprenditore e dell’imprenditore esistente può riguardare qualunque campo o settore. 
Il nuovo imprenditore acquisisce know-how dall’esperienza dell’imprenditore affermato, ma nello stesso tempo contribuisce ad incrementare il business di quest’ultimo, con il suo lavoro, le sue idee ed un punto di vista innovativo. 
Come funziona il programma? 
L’incontro tra i 2 imprenditori è reso possibile grazie all’aiuto di più di 100 organizzazioni intermediarie diffuse in tutti gli stati membri della Comunità Europea, competenti per quanto riguarda il supporto all’impresa (es. Camere di Commercio, incubatori d’impresa, ecc). Tale attività di intermediazione è coordinata da Eurochambres, l’Associazione Europea delle Camere di Commercio e Industria, che opera come ufficio di supporto al programma. Per quanto riguarda la nostra regione, l’organizzazione intermediaria attiva sul territorio è Sviluppo Italia Liguria, a cui ci si può rivolgere per partecipare al programma di mobilità internazionale. 
Sia i nuovi imprenditori che quelli esistenti potranno iscriversi al programma e stabilite contatti con le organizzazioni intermediarie che sceglieranno, tramite il sito www.erasmus-entrepeneurs.eu , saranno queste ultime a farsi carico di organizzare l’incontro e la collaborazione dei nuovi imprenditori con gli imprenditori esistenti che li ospiteranno. Entrambi i soggetti coinvolti stipuleranno una convenzione riguardante i dettagli della visita (es.: working plan, funzioni, responsabilità, ecc.).                 

I nuovi imprenditori riceveranno un contributo finanziario dalla Comunità Europea a copertura dei costi di viaggio, vitto e alloggio. Si conta di organizzare 870 scambi tra il 2009 e il 2010. 
La creazione d’impresa in Europa 
L’Europa non ha ancora mostrato tutto il suo potenziale imprenditoriale e è necessario incoraggiare più persone a fare impresa. Il 51% del giovani europei sarebbe interessato a dar vita ad una sua attività, ma spesso perde la sua ambizione quando si trova di fronte alle difficoltà di mettere in pratica le proprie idee. 
La maggior parte di coloro che intraprendono un’attività, tende ad operare solamente nel mercato nazionale, piuttosto che cogliere opportunità commerciali negli altri stati d’Europa e altrove. Solo 8% delle PMI si affaccia oltre i confini del proprio paese.            

“ 
Sviluppo Italia Liguria, come azienda che da sempre si occupa di creazione e sviluppo d’impresa sul territorio ligure, ha voluto prendere parte a questo programma. Riteniamo che la nostra regione possa essere protagonista in questo progetto di internazionalizzazione, essendo per vocazione storica e geografica una “porta” verso il mondo esterno. Erasmus per Giovani Imprenditori, in questo periodo di crisi economica in cui si rischia di chiudersi nei protezionismi, vuole rappresentare un’innovativa risposta alla doppia sfida di creazione di nuova impresa e sviluppo della cooperazione in Europa. I nuovi imprenditori acquisiscono competenze e prospettive, che non avrebbero potuto apprendere da soli nella fase di start up, e nello stesso tempo allacciano rapporti internazionali che aumentano le loro possibilità di successo” dice Cristina Battaglia, Presidente di Sviluppo Italia Liguria. 


3 commenti:

Anonimo ha detto...

Generally I do not post on blogs, but I would like to say that this post really forced me to do so! really nice post. >


thanxxx
scholarships for single mothers

Anonimo ha detto...

Great post, I am almost 100% in agreement with you
nederland casino

Anonimo ha detto...

TYVM, wonderful job! Just what I had to have.

I was reading this tonight that may interest you http://aaamor.com/scholarships-for-hispanics-in-arizona